Tiffany, calano fatturato e utili. Titolo colpito dalle vendite

25 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Primo trimestre debole per Tiffany. Il gioielliere americano ha archiviato i primi tre mesi dell’anno con un utile per azione in calo da 81 a 69 centesimi di dollaro, un cent in più rispetto al consenso degli analisti.

Segno meno anche per il fatturato, sceso da 962,4 a 891,3 milioni, al di sotto dei 917,1 milioni stimati dagli esperti. Guardando avanti, per l’intero esercizio Tiffany stima una diminuzione dell’utile per azione attorno al 5% contro il -1,8% indicato dal consensus. Il titolo nel premarket a Wall Street cede il 4,5% al momento.