16:08 martedì 18 Febbraio 2020

ThreeSixty Investments diventa Sgr, via libera da Bankitalia

ThreeSixty Investments, partnership tra Generali e un team di professionisti dell’investimento guidato da Giordano Lombardo, ha ricevuto l’approvazione della Banca d’Italia a operare come Società di Gestione del Risparmio (Sgr).
ThreeSixty Investments, fa sapere la società, offrirà soluzioni di investimento multi-asset, con un approccio innovativo e integrato su un’ampia gamma di asset class.
Il Gruppo Generali ha annunciato un investimento strategico da 1 miliardo di euro nel primo fondo della partnership che, previa approvazione regolamentare, dovrebbe essere lanciato nel primo semestre 2020.
“Siamo molto soddisfatti dell’annuncio di oggi, poichè ThreeSixty Investments rafforza ulteriormente la nostra offerta con competenze multi-asset distintive”, ha commentato Tim Ryan, cio di Generali Group. “Cogliendo la comprovata esperienza e la profonda conoscenza dei mercati dei suoi fondatori e del team di gestione, potremo offrire ai nostri clienti nuove soluzioni innovative in grado di perseguire i loro target di rendimento”.

Breaking news

21/06 · 17:36
Piazza Affari in calo ma positiva nella settimana

Finale negativo a Piazza Affari e in Europa dopo i dati deboli sugli indici Pmi. La settimana si chiude comunque in rialzo

21/06 · 17:28
Expert.ai, via libera al bilancio 2023: nominato il nuovo CdA

L’assemblea degli azionisti di expert.ai ha approvato il bilancio di esercizio 2023 e deciso di riportare a nuovo la perdita. Inoltre, è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da 11 membri.

21/06 · 17:26
USA, settore servizi in espansione a giugno: indice PMI ai massimi da un anno

L’attività nel settore dei servizi negli Stati Uniti è rimasta in espansione a giugno, secondo la lettura preliminare dell’indice servizi PMI di Markit. L’indice è salito a 55,1 punti, il livello più alto dell’ultimo anno, superando le aspettative degli analisti.

21/06 · 15:37
Ferrari, investimento da 200 milioni per il nuovo e-building a Maranello

Ferrari ha investito circa 200 milioni di euro per la costruzione del nuovo e-building a Maranello. L’azienda ha utilizzato fondi propri, senza ricorrere ai proventi del recente bond da 500 milioni di euro. Il nuovo impianto produrrà auto termiche, ibride ed elettriche a partire dal 2025.

Leggi tutti