Tesoro annuncia emissione Tap e buy-back riservata a specialisti

17 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Il Tesoro ha annunciato che oggi, 17 giugno 2020, effettuerà una emissione “TAP” riservata esclusivamente agli Specialisti sul sistema telematico di negoziazione (MTS). L’emissione riguarda un BTP scadenza 2028 cedola 2,8%, un BTP scadenza 2032, cedola 1,65% ed un CCTeu scadenza 2023.

L’emissione Tap si svolgerà dalle ore 10 e terminerà entro le ore 11 ed il meccanismo di collocamento utilizzato prevede l’assegnazione dei titoli in emissione al prezzo indicato da ciascun operatore e accettato dal MEF. L’ammontare collocato sarà determinato, escludendo le offerte formulate a prezzi ritenuti non convenienti sulla base delle condizioni di mercato.

Domani invece il Tesoro effettuerà, presso la Banca d’Italia, un’operazione di riacquisto di titoli sul mercato, tramite asta competitiva, riservata agli operatori Specialisti in titoli di Stato.

“Questa operazione, si legge in una nota, utilizzerà le eccedenze di cassa disponibili sul “Conto disponibilità” detenuto dal Tesoro presso la Banca d’Italia. Nel dettaglio saranno oggetto del buy back il BTp triennale scadenza 15/10/2020, il BTp a 5 anni scadenza 01/11/2020 e il BTp Italia scadenza 27/10/2020″.

Il giorno stabilito per l’asta gli specialisti potranno presentare fino ad un massimo di cinque offerte di cessione per ogni titolo, da inoltrare alla Banca d’Italia tramite Rete Nazionale Interbancaria. Il Mef si riserva la facoltà di non accogliere offerte di cessione presentate a prezzi ritenuti non convenienti sulla base delle condizioni di mercato. Il regolamento cade sul prossimo 22 giugno 2020.