Tesla sbanda a Wall Street dopo tweet di Musk su maxi-ordine Hertz

2 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Forte volatilità sul titolo Tesla, reduce dai nuovi massimi storici raggiunti ieri in virtù di un balzo di oltre l’8%. Nel pre-market il titolo del colosso delle auto elettriche segna -5% circa in area 1.150 $ dopo che il ceo Elon Musk ha twittato che il maxi-ordine di Hertz non è stato ancora finalizzato. Il tweet di Musk è arrivato in risposta a un follower di Twitter che ringraziava il numero uno di Tesla per il recente aumento del prezzo delle azioni.

Il 25 ottobre Hertz aveva affermato di aver inviato a Tesla un ordine per la consegna di 100.000 vetture Model 3 entro la fine del 2022. Annuncio che aveva innescato il forte rally che ha spinto Tesla per la prima volta oltre il muro di 1.000 miliardi di market cap. Circa la metà dell’ordine sembra destinato a una partnership con Uber che Hertz ha segnalato in un comunicato stampa separato due giorni dopo.

Ieri tesla ha segnato oltre +8% in scia all’annuncio del via della sperimentazione in Olanda che porterà a tutti i possessori di auto elettriche, anche non Tesla, a poter utilizzare i Supercharger Tesla.