Tesla: per Wedbush potrebbe correre del 30% nel 2022

28 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Tesla potrebbe registrare rialzi di oltre il 30% nei prossimi mesi. E’ quanto emerge dalle stime dell’analista Daniel Ives di Wedbush, riprese da Bloomberg News.

Stando all’analisi della società d’investimento che ha confermato la raccomandazione outperform e il target price di 1.400 dollari su Tesla, la carenza di componenti diminuirà il prossimo anno, consentendo a Tesla di soddisfare meglio la crescente domanda in Cina, mentre i nuovi stabilimenti ad Austin in Texas e a Berlino dovrebbero alleviare i colli di bottiglia della produzione globale. “Il fulcro della tesi bullish su Tesla resta la Cina, che stimiamo rappresenterà il 40% delle consegne per il produttore di veicoli elettrici nel 2022”, sottolinea l’analista di Wedbush che stima che entro la fine del 2022 Tesla avrà la capacità di produrre circa 2 milioni di auto all’anno rispetto a circa 1 milione di oggi.