Terrore Capodanno in Turchia: Isis rivendica strage che ha fatto 39 morti

2 Gennaio 2017, di Laura Naka Antonelli

Arriva la rivendicazione dell’Isis sulla strage di Istanbul avvenuta nella notte di Capodanno, che ha fatto 39 morti. I media riportano il testo dell’Isis. Nel comunicato, lo Stato Islamico fa riferimento all’attentato, compiuto da un “soldato eroico del Califfato”, mentre i quotidiani turchi Hurriyet e Karar, basandosi su quanto riferito da fonti anonime attive nella sicurezza, riportano che secondo le autorità turche l’esecutore materiale dell’attentato terroristico sarebbe originario di una nazione dell’Asia Centrale, probabilmente dell’Uzbekistan o Kirgyzistan.

E’ caccia ancora all’uomo, che ha aperto il fuoco nel locale Reina di Istanbul travestito da Babbo Natale.

Nel comunicato, l’Isis parla della strage avvenuta nel night club “dove i cristiani celebrano la loro vacanza apostata”, facendo riferimento alla festività del Capodanno.