Telecom Italia, Kepler taglia target price a 1,1 euro

26 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Piace a Kepler Cheuvreux il nuovo piano di investimenti di Telecom Italia che “sta finalmente entrando in una vera e propria fase di trasformazione”. Ma nonostante questo taglia il target price dell’azione ordinaria da 1,45 a 1,1 euro, vedendo comunque un margine di miglioramento del 24% e di un ulteriore 18% dal probabile consolidamento interno/brasiliano.

Nel frattempo il gruppo ha deciso di interrompere i negoziati per un’eventuale fusione tra la controllata Tim Brasil e Oi e da qui la società di investimenti LetterOne, controllata dal russo Mikhail Fridman, si è tirata fuori dalla trattativa brasiliana per un possibile accordo tra Tim Brasil, gruppo Telecom Italia e l’operatore Oi. Senza la partecipazione di Tim Brasil “L1 Technology non può più proseguire con il piano proposto di agevolare la fusione tra le due società brasiliane”.

“Negli ultimi quattro mesi L1 Technology ha esplorato diverse proposte per lo sviluppo di opzioni che avrebbero consentito a Oi di partecipare al consolidamento con Tim . L1 Technology è stata informata da Tim che non desidera approfondire le discussioni relative a un’agevolazione della fusione tra Oi e Tim in Brasile. Senza la partecipazione di Tim , L1 Technology non può proseguire con il deal proposto”.