Tassi, Trump torna all’attacco: “Fed farà poco o nulla rispetto a Cina e Ue”

29 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Il presidente Usa Donald Trump torna ad attaccare la Fed, alla vigilia della riunione del FOMC, il braccio operativo della banca centrale Usa, che si concluderà mercoledì probabilmente con l’annuncio di un taglio dei tassi di 25 punti base dal 2,25-2,5%.

In un tweet, Donald Trump ha scritto:

“La Ue e la Cina abbasseranno ulteriormente i tassi e inietteranno denaro nei loro sistemi, facilitando la vendita di prodotti da parte dei loro gruppi manifatturieri. Nel frattempo, e con un’inflazione molto bassa, la nostra Fed non fa nulla e probabilmente farà ben poco a confronto. Peccato!”.