Stm non si ferma, titolo vola ai nuovi massimi a 19 anni

30 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nuovo scatto a Piazza Affari per il titolo STMicroelectronics, tra i migliori a metà seduta con +1,14% a 37,72 euro, sui nuovi massimi dal 2002. A spingere gli acquisti è l’onda lunga del rumor riportato dal Wall Street Journal circa l’intenzione del colosso dei chip Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) di aumentare i prezzi fra il 10% ed il 20% con efficacia fra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. Se confermato, l’incremento avrà l’effetto di un aumento dei prezzi a cascata da parte dei clienti di TSMC che includono la maggioranza delle aziende di semiconduttori a livello globale, come Infineon e STMicroelectronics. E ciò potrebbe tradursi anche in un aumento dei margini.