Sterlina in apnea, minimo in tre anni su euro in attesa report inflazione UK

16 Agosto 2016, di Laura Naka Antonelli

Sterlina protagonista del mercato valutario, in attesa della pubblicazione del report sull’inflazione che arriverà dal fronte macro del Regno Unito.

Già zavorrata dall’effetto Brexit, la sterlina oscilla al minimo in tre anni nei confronti dell’euro: una sterlina vale infatti al momento appena 1,1476 euro. Si tratta del valore più basso dall’agosto del 2013.

La valuta britannica oscilla inoltre al valore più basso in un mese nei confronti del dollaro, a $1,289.

Il report sull’inflazione UK sarà reso noto tra qualche minuto, alle 9.30 ora locale, 10.30 in Italia. La City, stando a quanto riporta il Guardian, prevede un aumento dell’indice dei prezzi al consumo +0,5% su base annua nel mese di luglio, come a giugno.

Ma altri economisti ritengono che il rialzo potrebbe essere dello 0,6%, proprio sulla scia della debolezza della sterlina, che potrebbe aver fatto salire il costo delle importazioni.