Sterlina a fondo: a sorpresa Theresa May parla di elezioni anticipate

18 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Massima tensione anche sul mercato valutario, dove la sterlina ha iniziato ad andare a fondo nell’attesa, alle 12.15, di un intervento a sorpresa inerente alla Brexit di Theresa May, la primo ministro del Regno Unito. La divisa britannica ha perso circa un centesimo di dollaro nei confronti della valuta americana stamattina dopo che l’ufficio di Downing Street ha dato l’annuncio. Il contenuto dell’annuncio insolito dovrebbe riguardare un possibile voto anticipato.

Alle 11.30 la sterlina perde quasi due figure piene contro dollaro ed euro dopo che May ha fatto sapere che a breve vi potrebbe essere la possibilità di elezioni anticipate nel Regno Unito. Si tratta di un cambio di scenario inaspettato se si considera che neanche un mese fa May aveva escluso categoricamente tale possibilità. In questo quadro il cambio fra biglietto verde e sterlina fatto una puntata in area 1,252 dollari, mentre quello contro la moneta unica europea è scivolato sino a toccare quota 1,1750 euro.