State Street acquisisce Brown Brothers Harriman Investor Services e diventa il primo provider di Asset Servicing a livello mondiale

13 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

State Street Corporation e Brown Brothers Harriman & Co. (BBH) hanno stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione da parte di State Street delle attività di Investor Services di BBH, inclusi i servizi di custodia, accounting, fund administration, global markets e technology, per un valore di 3,5 miliardi di dollari per cassa (cash). Dopo l’operazione, BBH continuerà a detenere e gestire in modo indipendente le sue attività di Private Banking e Investment Management. Le parti puntano a completare l’operazione entro la fine dell’anno 2021, previa approvazione da parte delle autorità competenti e una volta rispettate le consuete condizioni previste per il closing.
Questa acquisizione promuoverà la strategia di State Street come provider di soluzioni aziendali in outsourcing, creando il principale asset servicer a livello globale, rafforzando la competitività, espandendo la copertura geografica e migliorando la client experience.