Startup Euklid: la “banca del futuro” è arrivata e vale 10 milioni

22 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Euklid lancia la sfida ai grandi concorrenti del settore bancario tradizionale. Dicendo che è al lavoro per “creare la banca del futuro“, la startup dice sul serio. Ha infatti l’obiettivo di investire in valute tradizionali ma anche continuare a farlo nelle criptovalute come il Bitcoin, il tutto senza chiedere commissioni ai clienti. La startup che punta a cavalcare la nuova onda innovativa dell’industria fintech è stata lanciata un anno e mezzo fa, a luglio 2015, ma arriva già a una valutazione complessiva di 10 milioni di euro.

La startup, che fino a oggi si occupava principalmente di gestione del risparmio con un sistema di intelligenza artificiale in grado di gestire gli investimenti in Bitcoin e in altre valute virtuali, ha ricevuto investimenti per 350-400 milioni di euro nella prima fase dei finanziamenti. La nuova sede del gruppo italiano sarà Londra e sfrutterà le nuove risorse finanziarie per fondare una newco (Euklid UK) e istituire un fondo di investimento riservato in Lussemburgo.