Stabilità: stop sanatoria per le delibere Imu e Tasi

8 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Nessuna sanatoria per le delibere comunali con le aliquote Imu e Tasi approvate tra la scadenza del 30 luglio ed entro il 30 settembre. Dopo un prima via libera previsto nel disegno di legge di Stabilità da parte del Senato ora l’esecutivo potrebbe intervenire in seconda lettura e cancellare la sanatoria.

In Commissione Finanze alla Camera era emerso nei giorni scorsi la non coincidenza tra la scadenza del saldo Tasi e Imu del 16 dicembre e la data di entrata in vigore del disegno di legge di Stabilità.