Spread torna a 170 punti. Rendimento BTP supera il 2%, record dal 2015

11 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Prosegue l’alta tensione sui titoli di stato italiani, che scontano il forte sell off che si è abbattuto sui Treasuries Usa e in generale sul mercato del reddito fisso nelle ore successive alla vittoria di Donald Trump alle elezioni.

Lo spread Italia-Germania è balzato stamattina fino a 170 punti. In tensione anche i tassi sui BTP, che sono saliti al valore record dal 12 luglio del 2015, superando il 2%, al 2,01%.

Al momento lo spread segna un rialzo +4,55% a 169 punti base, a fronte di un rendimento sul BTP a 10 anni che balza di oltre +5% all’1,99%. Smobilizzi anche sul Bund, con i tassi a 10 anni che mettono segno un balzo superiore a +8%, allo 0,30%.