Spread scatta oltre 170 pb dopo Bce

10 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La Bce accelera a sorpresa l’uscita dal QE, preparando il terreno per rialzare i tassi al fine di contrastare l’elevata inflazione.

Lo spread Btp-Bund si è portato fino a 172 pb, rispetto ai valori intorno a 150 a cui viaggiava prima della Bce. Il tasso del Bce a 10 anni viaggia a 1,9% rispetto al minimo a 1,61% toccato stamattina.

Il Consiglio direttivo della Bce ha rivisto oggi il programma di acquisto del suo Asset Purchase Programme (APP) per i prossimi mesi. Gli acquisti netti mensili nell’ambito dell’APP ammonteranno a 40 miliardi di euro ad aprile, 30 miliardi di euro a maggio e 20 miliardi di euro a giugno. La precedente tabella di marcia prevedeva 40 miliardi di euro nel secondo trimestre e 30 miliardi nel terzo trimestre.