Spiegel, intelligence tedesca spiava giornalisti del Nyt, Bbc e Reuters

24 Febbraio 2017, di Alberto Battaglia

I giornalisti del New York Times, della Bbc, della Reuters e di altri organi d’informazione sono finiti sotto la sorveglianza dei servizi segreti esteri tedeschi Bnd: lo scrive il periodico Der Spiegel. Il Bnd teneva una lista di almeno 50 numeri di telefono e fax di giornalisti e redazioni, fra cui decine della Bbc, uno Del Nyt, svariati numeri dell’agenzia Reuters basati in Afghanistan, Pakistan e Nigeria. La rivista tedesca asserisce di citare documenti che sono in suo diretto possesso, e solo quelli. Maggiori dettagli sulla storia saranno disponibili nel numero in uscita domani.
Reporters Without Borders che parlato di “un mostruoso attacco sulla libertà di stampa”, ha annunciato che avvierà un’azione legale contro quest’operazione di sorveglianza che, si teme, potrebbe essere ancora in corso.

“Siamo delusi di sentire queste cose”, ha commentato una portavoce della Bbc, “la missione della Bbc è di portare notizie e informazioni alle persone in tutto il mondo e i nostri giornalisti dovrebbero essere in grado di lavorare in libertà e sicurezza, con piena protezione delle loro fonti. Chiediamo a tutti i governi di rispettare le attività della stampa libera”.