Sondaggio: amministrative e migranti non cambiano orientamenti di voto

12 Giugno 2018, di Mariangela Tessa

I risultati delle elezioni amministrative e le politiche di Matteo Salvini sui migranti non hanno modificato gli orientamenti di voto degli italiani. È quanto emerge da un sondaggio realizzato da Swg per il TgLa7 di Enrico Mentana l’11 giugno.

Secondo la rilevazione, nella settimana che va dal 4 giugno ad oggi solo il Movimento 5 Stelle ha incrementato, seppur di poco, il proprio consenso: si va dal 30,9% di sette giorni fa al 31,5 di oggi, poco più di mezzo punto percentuale in più (+0,6%).

Stabile, invece, la Lega, che rispetto al 4 giugno perde lo 0,2%, assestandosi al 27%. Il Partito democratico si conferma terzo partito con il 18,4% dei consensi, appena lo 0,1% in meno rispetto a una settimana fa. Una leggera flessione dello 0,2% anche per Forza Italia al 8,6%. Crescita minima, invece, per Fratelli d’Italia: +0,2% rispetto al 4 giugno (3,9%).