Sondaggi: in testa ancora Lega e M5S, il più gradito rimane Gentiloni

7 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – A due mesi dal voto e con il rischio di una nuova chiamata alle urne, ancora volano nei sondaggi M5S e Lega Nord.

Secondo l’ultimo sondaggio di Ipsos per il Corriere della Sera, i partiti vincitori del 4 marzo non sono in crisi dopo due mesi di trattative a vuoto per la formazione del governo con il Carroccio che fa un salto di quasi 4 punti, dal 17,4 al 21,2 per cento, mentre i Cinquestelle raggiungono il 33,7.

In calo tutti gli altri, in testa Pd e Fi. Tra i leader il premier uscente Paolo Gentiloni è quello che mantiene il gradimento mentre a seguire si colloca il segretario leghista Salvini.