Societe Generale: possibile taglio di 1.500 dipendenti nella divisione BFI

2 Dicembre 2020, di Redazione Wall Street Italia

La banca francese Societe Generale avrebbe intenzione di sopprimere 1.500 posti di lavoro nella sua banca di finanziamento e investimento (Bfi). Lo riporta Le Figaro, citando un documento interno.

Secondo il quotidiano, la soppressione riguarderebbe il 7,5% della forza lavoro della Bfi e la Francia sarebbe il paese più coinvolto con 700 tagli previsti. La sforbiciata rientrerebbe nel piano di riduzione dei costi di Societe Generale che ha stimato 500 milioni di euro di risparmi per la sua banca di finanziamento e investimento entro il 2020.