Snb: i tassi in Svizzera resteranno negativi

20 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Nonostante lo scenario di una progressiva normalizzazione dei tassi d’interesse da parte della Fed, il contesto europeo costringerà la banca centrale svizzera (Snb) a mantenere le attuali politiche di tassi negativi, inaugurate due anni fa per contrastare l’eccessiva valutazione del franco. Lo ha detto il presidente della Snb Thomas Jordan a Davos, intervistato dalla Swiss TV: “Abbiamo una situazione in America nella quale la politica monetaria sta lentamente iniziando a normalizzarsi. I tassi là stanno salendo, ma sembra una storia differente in Europa. Qui i tassi resteranno bassi per un po’ di tempo ed è questo che conta per noi”, ha dichiarato. “Perciò continueremo a focalizzarci sui tassi negativi in Svizzera”.