Snam: entro 2030 la prima reta a idrogeno in Italia

29 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Snam punta a installare la prima rete a idrogeno in Italia entro il 2030 convertendo i gasdotti esistenti. Nel dettaglio il nuovo piano 2021-2025 con visione al 2030 di Snam indica il “repurposing” di 2.700 km di rete da Mazara del Vallo a Passo Gries e Tarvisio per il trasporto di idrogeno dall’Italia verso le aree del Nord Europa a maggiore domanda. Sarà il primo passo per consentire l’export verso il Nord Europa, in particolare in Germania. Tale conversione avverrà attraverso attività di repurposing di infrastrutture esistenti e realizzazioni di nuove linee. Snam, inoltre, ha annunciato nei giorni scorsi un accordo con Eni per l’acquisizione del 49,9% delle quote detenute dall’Eni nelle due società (TTPC e TMPC) che gestiscono i gasdotti che collegano l’Algeria all’Italia tramite la Tunisia e il Mediterraneo.