Smartphone: Xiaomi sbarca alla borsa di Hong Kong

29 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

L’Offerta Pubblica Iniziale (IPO) di Xiaomi alla borsa di Hong Kong  raccoglie 4,72 miliardi di dollari. Il colosso cinese dei dispositivi sperava di arrivare a rastrellare 6,1 miliardi di dollari, diventando così la più grande IPO mondiale in quasi due anni, dopo aver attratto investimenti fondamentali da parte di grandi nomi come Qualcomm e China Mobile.

C’è da sottolineare che il mercato azionario di Hong Kong è debole a causa delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Il valore della società – che sperava di arrivare a toccare quota 70,3 miliardi – si ferma a  54 miliardi di dollari.