Settore costruzioni in Italia: anche se in rallentamento, registra forte aumento a settembre

6 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Anche se in rallentamento, forte aumento a settembre dell’attività edile italiana. Dopo le dovute destagionalizzazioni, l’indice principale dell’indagine Ihs Markit Pmi sul settore edilizio italiano, che monitora i cambiamenti su base mensile del volume totale delle attività edili, a settembre ha registrato 56,6, segnalando l’ottavo mese consecutivo di aumento dell’attività edile italiana. L’ultimo valore è risultato in forte contrazione dal record storico di agosto di 65,2, mostrando però una perdita di vigore dell’espansione.

“Malgrado il rallentamento della crescita dell’attività di settembre, nell’insieme il terzo trimestre ha osservato l’espansione maggiore della produzione edile dal primo trimestre del 2001 – afferma Lewis Cooper, economista presso Ihs Markit -. All’inizio di quest’ultimo trimestre del 2021, il settore rimane in buona posizione, anche se rimangono i problemi relativi alla fornitura che potrebbero ancora essere fonte di sfide sostanziali con le aziende che faticano a soddisfare la domanda”.