Settore auto: S&P stima frenata delle vendite a causa della carenza di semiconduttori

19 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La crescente carenza di semiconduttori ha portato S&P a rivedere al ribasso le proprie proiezioni di una ripresa globale delle vendite di automobili. Le nuove stime diffuse oggi sono di un +2-4% per quest’anno per i veicoli leggeri e +4-6% per il 2022. “Al momento non ci si attende che le interruzioni della supply chain possano influire sui rating dei produttori di auto globali, ma potrebbe esserci un impatto sul credito per i fornitori, in particolare quelli posizionati all’estremità più bassa della scala di rating”, rimarca il nuovo report di S&P Global Ratings.

S&P prevede comunque un’accelerazione del fenomeno dell’elettrificazione: i veicoli elettrici costituiranno il 7%-10% della flotta globale di veicoli leggeri nel 2021 e il 15-20% nel 2025.