Sentenza Corte Suprema Usa affossa titoli del settore e-commerce e Internet

21 Giugno 2018, di Daniele Chicca

La Corte Suprema americana ha revocato una sentenza del 1992 che limitava le entrate tributarie derivanti dalle tasse online. Il risultato della decisione dei giudici, con 5 voti a favore su 9, è che gli Stati federali e le amministrazioni locali possono iniziare a raccogliere miliardi di dollari in tasse imponibili sugli acquisti effettuati sui siti online che non applicano commissioni ai loro clienti.

Le implicazioni nel dettaglio non sono ancora completamente chiare ma per ora i mercati decidono di non correre rischi e di punire le società quotate del settore e-commerce e di retail online. Wayfair, Amazon, Overstock, Etsy, Shopify e Blue Apron sono i titoli del comparto che più stanno cedendo terreno al momento a Wall Street.