SenseTime debutta ad Hong Kong: valutazione a 16,4 miliardi di dollari

30 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Dopo vari tentativi falliti, il debutto in Borsa di SenseTime è da incorniciare. La startup cinese attiva nel campo dell’intelligenza artificiale, nel primo giorno di quotazione ha visto balzare le sue azioni al 23% per poi chiudere la seduta al 10%.

La società ha fissato il prezzo delle azioni a 3,85 dollari di Hong Kong (nella parte inferiore della forchetta precedentemente comunicata), ottenendo una valutazione di 16,4 miliardi di dollari.