Scontri a Pisa, manifestanti contro il governo. Renzi non se ne capacita

29 Aprile 2016, di Daniele Chicca

Manifestazione movimentata a Pisa, dove la piazza si è scontrata con le forze di polizia. Si segnalano scontri e cariche di alleggerimento delle forze dell’ordine per tentare di placare la tensione. Il corteo organizzato da sindacati, centri sociali e collettivi studenteschi universitari nella piazza della città toscana in occasione dei festeggiamenti per i trent’anni di Internet è sfociato in un mini sollevamento popolare.

I manifestanti hanno espresso la loro contrarietà alle ultime misure del governo Renzi sul piano casa, sulla scuola e sul mercato del lavoro. I cartelli recitano, tra le altre cose, “Renzi rubi ai poveri per dare ai ricchi” e “Renzi buffone!”. Il premier, presente in collegamento video all’appuntamento a cui ha preso parte di persona il ministro Stefania Gianni, ha definito “incomprensibili” le proteste che si sono agguerrite quando il corteo ha raggiunto la recinzione dell’area del centro di ricerche Cnr di Pisa.