SCM Sim punta sulle eccellenze “sportech” con Sport Horizon

22 Gennaio 2021, di Alberto Battaglia

SCM Sim affiancherà in qualità di arranger Sport Horizon Holding negli investimenti verticali sulle attività sportive. Sport Horizon Holding, recentemente costituita, annovera tra i suoi soci protagonisti di rilievo nell’ambito delle iniziative imprenditoriali nello sport in Italia e all’estero. La società punta a una raccolta tra i 4 e 6 milioni di euro entro il 2021 con l’obiettivo di investire in 10-15 realtà con equity ticket tra i 150mila e 600mila euro. La previsione di exit sul mercato Aim è entro 7 anni.

“Non c’è dubbio che il settore delle competizioni sportive sia tra quelli con un tasso più elevato di tecnologia e innovazione”, ha commentato Antonello Sanna, ceo di SCM Sim, “come dimostra il fiorire incessante di start up e microsocietà con piattaforme e prodotti sempre più innovativi che rappresentano anche ottime opportunità di investimento. In questa fase segnata dal Covid è necessario che il risparmio privato, così elevato in Italia, sia effettivamente convogliato sull’economia reale per accelerare i tempi di ripresa del nostro sistema economico, e il ruolo di SCM è proprio quello di far incontrare domanda e offerta. La presenza nel club deal di protagonisti di primissimo livello nel settore, come Romy Gai e Beniamino Savio, nonché tutti gli altri membri del team, è una garanzia della capacità di individuare e valorizzare nel modo migliore le opportunità più interessanti”.