Sciuker Frames: presentato nuovo piano 2021-2024. Allo studio passaggio su Star entro estate 2022

5 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Sciuker Frames ha comunicato che ha allo studio il processo di translisting (ovvero il passaggio da un listino a un altro) su Mta, e in particolare sul segmento Star, che dovrebbe concludersi entro l’estate del 2022. La società ha alzato il velo sul nuovo piano industriale 2021-2024 che prevede un valore della produzione pari 190 milioni di euro nel 2023 e di 155 milioni nel 2024 (+62% di Cagr 2020-2024), assumendo la fine del Superbonus 110% al 31 dicembre 2023. L’Ebitda rettificato è invece atteso a 48,9 milioni nel 2023 e a 39 milioni nel 2024. La società di Avellino intende inoltre proporre agli azionisti una politica di dividendi che prevede la distribuzione di almeno il 20% dell’utile netto di esercizio.

A livello industriale è previsto un investimento di 45 milioni nel triennio 2021-2023 in crescita organica mediante l’ampliamento della produzione e l’allargamento della gamma prodotti per affermarsi come il primo polo italiano degli infissi e delle schermature solari dal design Made in Italy. Il piano non prende in considerazione le azioni di crescita per linee esterne la cui valutazione sarà effettuata tempo per tempo durante l’arco piano; l’esecuzione di operazioni di M&A strategiche, con investimento in quote di maggioranza in società il cui business sia integrabile e complementare all’attività del gruppo saranno finalizzate a consolidare la presenza nel mercato di riferimento oltre ad accelerare il percorso di crescita organica.