Samsung: troppa richiesta per il nuovo Note7, ritardi nel lancio

24 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

La domanda di Galaxy Note7 è stata talmente forte negli ordini precedenti al lancio che Samsung si è vista costretta a modificare la tempistica per la messa sul mercato del suo dispositivo. La notizia di un possibile ritardo sugli scaffali ha colpito le azioni Samsung, in calo ora del 2%. “Soddisferemo le domande dei clienti appena possibile”, fa sapere la società senza fornire dettagli più precisi. Il colosso sudcoreano ha svelato il suo ultimo Note7 da 5,7 pollici entusiasmando i critici che l’hanno salutato come uno dei migliori device sul mercato. Le azioni Samsung che hanno recentemente sperimentato il loro massimo storico, potrebbero subire prese di beneficio da parte degli investitori, soprattutto se i problemi di offerta del nuovo prodotto dovessero farsi più seri.