Sale tensione a Hong Kong, manifestanti occupano aeroporto. Stop ai voli

12 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Salgono le tensioni a Hong Kong. Le autorità aeroportuali hanno deciso di cancellare tutti i voli previsti per il resto della giornata a causa della protesta in corso nello scalo internazionale. I manifestanti stanno occupando per il quarto giorno il terminal principale. Le azioni di Cathay Pacific Airways, già penalizzate sulle restrizioni ai dipendenti sostenitori della protesta, sono crollate al minimo di 10 anni dopo la notizia. Il governo ha pianificato un incontro con la stampa per le 17.15 ora locale.

Le manifestazioni erano iniziate lo scorso giugno per protestare contro una legge, che se approvata avrebbe consentito di estradare nella Cina continentale le persone accusate di avere commesso alcuni crimini. La legge era stata vista come una minaccia agli standard di libertà accordati dal governo cinese a Hong Kong. Dopo il ritiro della legge, le proteste sono proseguite con nuove rivendicazioni, tra cui le dimissioni del governo locale, più libertà e più democrazia.