Saipem, tonfo -20% in Borsa. Consob monitorerà trend titolo

22 Gennaio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Tonfo in Borsa per il titolo Saipem, che crolla -20,57% a quota 4,202, in attesa dell’aumento di capitale da massimi 3,5 miliardi di euro che prenderà il via ufficialmente lunedì 25 gennaio.

La Consob ha reso noto che la performance del titolo Saipem sarà strettamente monitorata, dal momento che l’aumento di capitale presenta caratteristiche di forte diluizione. Così recita la nota firmata dal presidente Consob, Giuseppe Vegas:

“Tale circostanza determina il rischio che durante il periodo di offerta in opzione delle nuove azioni si verifichino anomalie di prezzo, consistenti in una sopravvalutazione del prezzo di mercato delle azioni rispetto al loro valore teorico. La Consob monitorerà attentamente l’andamento sul mercato delle azioni Saipem (codice ISIN IT0000068525) durante il periodo d’offerta, con particolare riferimento al rispetto delle misure in tema di vendite allo scoperto e dell’obbligo di consegna dei titoli in sede di liquidazione previsto dal Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana.

Vegas richiama l’attenzione al puntuale rispetto da parte di chiunque, persone fisiche e giuridiche, anche estere, del divieto di effettuare vendite allo scoperto in assenza della disponibilità dei titoli (c.d. vendite allo scoperto “nude”) e dell’obbligo di comunicazione delle posizioni nette corte. La Consob raccomanda inoltre a tutti gli attori del mercato l’’adozione di comportamenti virtuosi per minimizzare il rischio che durante il periodo di offerta in opzione si verifichino le citate anomalie di prezzo.

Borsa Italiana sospenderà la facoltà di esercizio anticipata dei contratti di opzione, negoziati sul mercato IDEM, aventi come sottostante le azioni Saipem allo scopo di evitare che le anomalie di prezzo che si potrebbero verificare sul mercato azionario MTA influenzino il mercato dei derivati IDEM e viceversa.