Saipem sigla nuovi contratti per 150 milioni di euro

9 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Ammontano a circa 150 milioni di euro i nuovi contratti di perforazione e l’estensione di altri già esistenti in Portogallo, Norvegia, Marocco, Arabia Saudita, Kazakistan ed America Latina che ha recentemente siglato il gruppo Saipem.

In particolare la società ha acquistato un contratto da parte di Eni Portugal per il noleggio della Saipem 12000, una nave di perforazione di sesta generazione, che opererà al largo delle coste del Portogallo. Esteso fino ad ottobre 2017 in Norvegia il contratto con Eni Norge per lo Scarabeo 8, un mezzo semisommergibile di sesta generazione in grado di operare in acque ultra profonde fino a 3.000 metri di profondità.