Saipem rivede l’utile dopo cinque anni, titolo in rialzo

26 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Piazza Affari festeggia il ritorno all’utile di Saipem dopo cinque anni: il titolo segna un rally del 3,7% a 3,571 euro.

Nel 2019 Saipem ha registrato ricavi in crescita a 9,1 miliardi (+6,7%), un ebitda a 1,14 miliardi (+35%), un ebit a 456 milioni (dai 37 milioni del 2018) e un risultato netto positivo per 12 milioni (dal rosso di 472 milioni del 2018), mentre l’indebitamento finanziario netto è inferiore a 500 milioni dagli 1,2 miliardi dell’anno precedente.

Grazie a questi numeri, superiori alle previsioni, il board ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo da 0,01 euro per ogni azione ordinaria e di risparmio.

Saipem ha anche fornito la guidance 2020 che vede ricavi a circa 10 miliardi con ebitda adjusted superiore a 1,1 miliardi, investimenti tecnici a circa 600 milioni e un indebitamento finanziario netto inferiore a 700 milioni.

Giudizio positivo anche da parte di Citi, che conferma il rating “buy” e parla di ‘solidi risultati’ trimestrali che ‘mettono in luce una buona performance operativa’.