07:18 martedì 28 Febbraio 2023

Saipem: ricavi +53% a 10 miliardi nel 2022. Il gruppo aggiorna target finanziari piano

Saipem ha annunciato di aver concluso l’esercizio 2022 con ricavi per un valore di 9,980 miliardi di euro, in crescita del 53% rispetto al 2021 e un EBITDA adjusted di 595 milioni di euro, rispetto ad un dato negativo di 1,274 miliardi di euro nel 2021.

I nuovi ordini acquisiti sono stati di circa 14 miliardi di euro.

Saipem ha comunicato nella nota con cui ha diramato i conti del 2022 e del quarto trimestre che “oltre il 70% delle acquisizioni sono state realizzate nei business offshore (E&C e Drilling)” e che “la posizione finanziaria netta pre-IFRS 16 al 31 dicembre 2022 è stata positiva per 56 milioni di euro (Posizione Finanziaria Netta post-IFRS 16 negativa per 264 milioni di euro)”.

Nel quarto trimestre del 2022 i risultati del Gruppo Saipem sono stati pari a:

Ricavi: 2,937 miliardi di euro; EBITDA adjusted per 150 milioni di euro.

Sempre nel quarto trimestre del 2022, i nuovi ordini acquisiti sono stati pari a circa 6 miliardi di euro, per la quasi totalità (95% del totale) nei business offshore.

Saipem ha annunciato inoltre di aver “aggiornato le linee strategiche presentate a marzo 2022, confermando il positivo momento di mercato ed il progressivo miglioramento della performance del Gruppo”.

“Sono state conseguentemente rivisti i target economico-finanziari, anche con l’obiettivo di riflettere nelle proiezioni gli effetti della cessione del drilling onshore”.

Nello specifico, con riferimento all’esercizio 2023, Saipem prevede:

Ricavi superiori a 11 miliardi di euro; EBITDA adjusted circa 850 milioni di euro; Capex circa 450 milioni di euro, anche per degli investimenti tecnici necessari per l’approntamento di nuovi mezzi noleggiati da terzi per soddisfare la crescente domanda da parte dei clienti; Free Cash Flow a breakeven; Posizione finanziaria netta pre-IFRS 16 positiva a fine anno (Posizione finanziaria netta post-IFRS 16 negativa per circa 500 milioni di euro).

Con riferimento al 2026, ultimo anno di Piano Strategico 2023-26, Saipem stima:

Ricavi previsti superiori a 12 miliardi di euro; EBITDA adjusted oltre 1,2 miliardi di euro; Free Cash Flow superiore a 600 milioni di euro; Posizione finanziaria netta positiva (post-IFRS 16) maggiore di 700 milioni di euro a fine anno.

Con riferimento all’intero arco di Piano 2023-2026 la società prevede:

Acquisizioni di nuovi ordini E&C per circa 46 miliardi di euro, di cui circa il 25% in segmenti low/zero carbon, e Drilling Offshore per circa 3 miliardi di euro; Investimenti cumulati pari a circa 1,2 miliardi di euro.

Breaking news

28/05 · 17:38
Seduta debole in Europa, Piazza Affari a -0,3%

Piazza Affari chiude in calo, in linea con l’Europa. Migliorano le aspettative di inflazione della zona euro, in attesa del report di venerdì

28/05 · 17:05
Wall Street, Nasdaq supera i 17.000 punti e Nvidia guadagna il 4,7%

Il Nasdaq Composite ha superato per la prima volta la soglia dei 17.000 punti, registrando un rialzo dello 0,4%, grazie alla performance di Nvidia che ha guadagnato il 4,7%. Nel frattempo, lo S&P 500 rimane stabile, mentre il Dow Jones perde lo 0,4% tra preoccupazioni per inflazione e tassi d’interesse.

28/05 · 16:56
Benetton Group, via libera del CdA al bilancio 2023: perdita netta di 230 milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione di Benetton Group ha approvato il bilancio 2023, che mostra una perdita netta di 230 milioni di euro. L’assemblea dei soci si riunirà il 18 giugno per approvare il bilancio e rinnovare il board. Edizione, principale azionista, sosterrà il piano di rilancio con 260 milioni di euro.

28/05 · 15:31
Unicredit, completata la seconda tranche del programma di Buy-Back 2023

UniCredit ha dichiarato di aver acquistato 6.182.344 azioni proprie dal 20 al 24 maggio 2024, nell’ambito della Seconda Tranche del Programma di Buy-Back 2023. Il totale delle azioni acquistate raggiunge 13.606.784, pari allo 0,81% del capitale sociale, per un controvalore di 492.236.430,71 euro. Sul listino milanese, il titolo UniCredit rimane invariato a 36,38 euro.

Leggi tutti