Safilo schizza fino a +14% in Borsa dopo accordo per produrre occhiali Chiara Ferragni

13 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Safilo e Chiara Ferragni si alleano per il lancio della collezione di occhiali firmata dalla celebre influencer.

Safilo, tra i più importanti player del mercato dell’eyewear per design, per il design, curerà la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. L’intera gamma di occhiali, sia da sole sia da vista, verrà presentata per la Primavera Estate 2022 e sarà disponibile da gennaio 2022.

A Piazza Affari è subito corsa agli acquisti sul titolo Safilo, che segna +6% a 1,826 euro dopo esser schizzato in avvio fino +14% circa a 1,968 euro.

La prima collezione eyewear a marchio Chiara Ferragni sarà disponibile da gennaio 2022. “Siamo entusiasti di accogliere nel nostro portafoglio una delle più famose e influenti imprenditrici digitali al mondo”, ha dichiarato Angelo Trocchia, Amministratore Delegato del Gruppo Safilo. “Insieme vogliamo creare un nuovo marchio fashion di riferimento nell’eyewear che, attraverso il digital, sia in grado di parlare direttamente alle nuove generazioni, lavorando in sinergia con lo straordinario potere della fan base globale di Chiara per rafforzare ulteriormente la presenza di Safilo nell’universo digitale. Un brand che si inserirà perfettamente nel nostro portafoglio marchi e che rappresenta una significativa opportunità di crescita nel segmento contemporary”.

“Safilo rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale”, ha dichiarato Chiara Ferragni, CEO e Direttore Creativo del brand Chiara Ferragni. “Safilo ha fortemente creduto nel mio marchio e nel lancio di questa nuova categoria e io li ho scelti per la connessione che ho sentito con i loro valori, l’innovazione e l’impegno per l’eccellenza. Abbiamo lavorato insieme per creare una collezione che non vedo l’ora di presentare l’anno prossimo”.

I precedenti con Monnalisa, Aeffe e Tod’s

Non è la prima volta che l’effetto Chiara Ferragni scalda gli investitori di Piazza Affari. Lo scorso anno prima Monnalisa (abbigliamento per bambini) e poi Aeffe furono protagoniste di forti rialzi a seguito di accordi stretti con Chiara Ferragni. Quest’anno invece ad aprile ha fatto clamore l’ingresso dell’influencer nel cda di Tod’s con il titolo del gruppo che detiene il marchio Hogan che è stato grande protagonista in primavera e si segnala ancora come uno dei migliori da inizio anno (+75% Ytd).