Russiagate, Flynn fornirà documenti alla commissione del Senato

31 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Michael Flynn, messo alle strette dalla commissione intelligence del Senato Usa che indaga sul caso Russiagate, consegnerà le carte richieste e relative alle sue aziende. Flynn, è stato costretto a dimettersi dalla carica di consigliere per la Sicurezza Nazionale del presidente americano Donald Trump, in seguito alla rivelazione di suoi contatti segreti con l’ambasciatore russo (prima che ricoprisse il suo ufficio). A dare la notizia è il Wall Street Journal. Nel mirino della Commissione vi ‘anche l’ex addetto stampa della Casa Bianca Boris Epshteyn, 34 enne di origini russe, che ha confermato alla Abc di aver ricevuto richieste d’informazioni e testimonianza.