Roma, fermato giovane con fucile. Paura sulla metro A

17 Marzo 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Dopo la sospetta autobomba a Berlino e la tensione sul rischio di nuovi attacchi terroristici a Parigi e Bruxelles, stamattina ci sono stati forti momenti di paura alla metro A di Roma, esattamente nella stazione di piazzale Flaminio.

L’allarme è scattato attorno alle 8.30, quando una pattuglia di forze dell’ordine, stando a quanto riporta il Messaggero, ha individuato un uomo che si aggirava sulla banchina con un fucile.  Immediati la chiamata al 113 e il successivo arrivo di una volante della Polizia.

Si è scoperto successivante che il giovane, di nazionalità ucraina, aveva un fucile ad aria compressa e teneva in tasca munizioni calibro 12 da caccia. Il giovane è stato denunciato per porto abusivo d’arma e procurato allarme.