Robinhood cade a Wall Street, Gensler (SEC) attacca pratica del pagamento per flusso degli ordini

31 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Al tappeto ieri le azioni Robinhood, cadute di quasi il 7% in scia alle dichiarazioni di Gary Gensler e dell’indiscrezione circa la possibilità che PayPal consenta ai clienti statunitensi di scambiare singole azioni.

Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC), la Consob statunitense, ha dichiarato a Barron’s che il pagamento per il flusso degli ordini ha “un conflitto di interessi intrinseco” e l’opzione di vietare tale pratica è sul tavolo. Gensler non ha specificato se la SEC avesse riscontrato casi in cui i conflitti di interesse avevano danneggiato gli investitori.

Il Payment for order flow (PFOF) è il compenso che broker online come Robinhood ricevono da un market maker in cambio del fatto che il broker indirizza le operazioni dei suoi clienti a quel market maker. Il PFOF è una delle maggiori fonti di entrate di Robinhood e il modo in cui l’app di trading azionario favorita dai millennial è in grado di fornire trading a zero commissioni.