Renzi non preoccupato da banche, “ieri quelle francesi peggio delle nostre”

12 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Per l’ennesima volta arrivano rassicurazioni sulla tenuta del sistema bancario dal premier Matteo Renzi:

“Noi soffriamo, ma non siamo più l’epicentro della crisi come negli anni precedenti. Ieri le banche francesi sono andate peggio di quelle italiane. L’Italia non è nell’occhio del ciclone”.

In un’intervista rilasciata a Radio Anch’Io Renzi ha affermato anche che, facendo riferimento al crollo dell’azionario:

“La situazione mondiale non è semplice, vediamo i mercati e i dati dell’economia mondiale. Ci sono preoccupazioni, la situazione di qualche banca tedesca, l’economia cinese rallenta. Ma “l’Italia non è più il problema, abbiamo rimesso a posto la casa, non piove più dal tetto. Noi non siamo sfasciacarrozze e davanti ad una tensione di finanza internazionale dobbiamo dimostrare solidità”.