Renault: joint venture in Cina per crescere nelle auto elettriche

18 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

La casa automobilistica Renault punta a crescere nel mercato delle auto elettriche in Cina. Con questo obiettivo in mete, il costruttore francese ha costituito una joint venture con la società cinese Jiangling Motors Corporation (JMCG)e, in cui avrà una partecipazione del 50%.

La casa automobilistica francese, a cui Fiat-Chrysler di recente aveva presentato una proposta di fusione poi ritirata dal gruppo italiano, ha dichiarato che aumenterà il capitale di circa 1 miliardo di RMB cinesi, circa 128,5 milioni di euro, per acquisire la partecipazione del 50% nella joint venture.

“La Cina è un mercato importante per il gruppo Renault: questa partnership nel settore dei veicoli elettrici con JMCG supporterà il nostro piano di crescita in Cina e le nostre capacità nelle auto elettriche”, ha affermato Francois Provost, senior vicepresident e responsabile della cinese di Renault.