Renault: 2020 da dimenticare, perdite record a 8 miliardi

19 Febbraio 2021, di Mariangela Tessa

Un anno da dimenticare, il 2020, per il gruppo Renault chiude il 2020. Il bilancio annuale appena chiuso ha visto le perdita raggiungere la cifra di 8 miliardi, mai registrata in precedenza nella storia del gruppo automobilistico transalpino da alcuni mesi guidato dall’italiano Luca De Meo.

Nello stesso anno, le vendite per il costruttore d’auto sono calate del 21,3% (meno di tre milioni di pezzi).

Sui conti del gruppo pesa la partecipata Nissan (43% del capitale detenuto dal gruppo francese) che ha pesato per 4,9 miliardi sui conti Renault.