RBA, banca centrale Australia conferma tassi e acquisti titoli di stato fino a febbraio 2022

5 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La RBA, Reserve Bank of Australia, banca centrale dell’Australia, ha lasciato i tassi principali di riferimento invariati allo 0,10%, confermando allo 0,10% il target dei rendimenti dei titoli di stato a tre anni.

L’istituto ha confermato anche il programma di acquisto di titoli di stato, che andrà avanti al ritmo di $4 miliardi la settimana almeno fino alla metà di febbraio del 2022.

Il governatore Philip Lowe ha dichiarato in un comunicato che l’RBA prevede un recupero veloce del mercato del lavoro e in generale dell’economia australiana, una volta che termineranno le misure di lockdown anti-Covid, visto che i dati “suggeriscono che molte aziende stanno cercando di assumere lavoratori, in vista dell’atteso reopening di ottobre e novembre”.

Lowe ha anche detto di non essere preoccupato di una eventuale fiammata dell’inflazione, sottolineando che le pressioni sui prezzi e i salari rimangono “contenute”.