Raider Tax: dal M5S una nuova imposta sulle transazioni finanziarie

22 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Si chiama Raider tax il nuovo disegno di legge firmato dal senatore M5S mario Turco che prevede l’introduzione di una nuova imposta che prevede aliquote a scaglioni per superare la Tobin Tax e garantire entrate per 2-3 miliardi.

Nel dettaglio la nuova imposta prevede un’aliquota per le transazioni finanziarie che hanno come oggetto il trasferimento della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi, una tassa progressiva che aumenta per scaglioni in relazione alle operazioni di vendita, tenendo anche conto di considerare l’unicità del soggetto economico e non semplicemente del soggetto giuridico.

La Raider Tax colpirà soprattutto le operazioni speculative di vendita andando a prevedere un’imposta che cresca in funzione degli importi negoziati e che sia progressiva al decrescere del tempo di negoziazione. In pratica, più è vicino il tempo della vendita più è elevata l’aliquota della tassazione”.

Così ha commentato il primo firmatario Turco.