Raid Usa a Baghdad, ucciso generale iraniano Qassem Soleimani

3 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Sale la tensione tra Stati Uniti e Iran, dopo che questa mattina le forze americane hanno ucciso a Baghdad il generale iraniano Qassem Soleimani, una delle figure chiave dell’Iran, molto vicino alla Guida suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, e considerato da alcuni il potenziale futuro leader del Paese.

Un raid, quello statunitense, condotto – secondo indiscrezioni – con un drone e ordinato da Donald Trump. La reazione iraniana è immediata, con Teheran che fa sapere che ci saranno ritorsioni.