Raffreddamento su trattative Usa-Cina pesa sulla chiusura delle borse europee

5 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Le borse europee hanno archiviato la giornata di giovedì 5  dicembre in calo, ad eccezione del listino francese Cac40, in rialzo dello 0,18% nel giorno di una massiccia mobilitazione popolare contro la riforma previdenziale. Il Ftse mib ha chiuso la giornata in ribasso, dopo gran parte della giornata in territorio verde, dello 0,28% a 22.969,40 punti. Sotto i riflettori il titolo Moncler oggi, in rialzo del 6,52% grazie alle indiscrezioni che vedrebbero la società oggetto di interessamento da parte di Kering.

E’ però il listino londinese Ftse 100 il più colpito fra quelli del Vecchio Continente, con un calo dello 0,70%. Il Dax tedesco, infine, ha chiuso la giornata con un ribasso dello 0,42%.