Prysmian pensa di costruire stabilimento nel Massachusetts dopo aver vinto due progetti negli Usa

20 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, si è aggiudicato i progetti per il cablaggio di due nuovi importanti parchi eolici offshore negli Stati Uniti per un totale di circa 900 milioni di dollari. Con un valore di circa 300 milioni di dollari, il primo progetto di cablaggio collegherà il parco eolico offshore Park Wind City alla rete elettrica dello stato del Connecticut. La consegna e il collaudo sono previsti per il 2026. Il secondo progetto dal valore di circa 580 milioni di dollari riguarda il cablaggio del Commonwealth Wind per collegarlo alla rete elettrica del Massachusetts.

Alla luce di questi ultimi sviluppi, Prysmian ha intenzione di costruire uno stabilimento per produrre cavi sottomarini per la trasmissione di energia a Brayton Point, sede dell’ex centrale elettrica a carbone del Somerset. Entrambe le aggiudicazioni per la fornitura dei cavi sono condizionate al completamento da parte di Prysmian dei piani finalizzati a localizzare la sua footprint produttiva.

Il gruppo prevede di costruire i cavi sottomarini nel nuovo stabilimento in Massachusetts (USA), oltre che ad Arco Felice (Italia) e Pikkala (Finlandia). La consegna e il collaudo dei cavi export sono previste per il 2027.