Burberry sconta outlook meno ottimista, titolo cede il 7%

14 Aprile 2016, di Alberto Battaglia

Burberry, noto marchio della moda, è in caduta alla borsa di Londra e cede oltre il 7% a1.249,64 sterline: il titolo sconta la debolezza dei risultati comunicati oggi dalla società, deboli soprattutto in Asia.

Burberry ha comunicato inoltre un outlook posizionato nella parte bassa della forbice del consensus a causa di uno scenario macroeconomico instabile e difficile per la domanda sul mercato del lusso.

Nel primo semestre dell’esercizio fiscale le vendite al dettaglio comparabili sono in calo del 2%, a causa delle performance deludenti di Hong Kong e Macaomentre i ricavi arretrano dell’1%. La società ha comunicato, inoltre, che per l’esercizio 2017 prevede un calo nei ricavi del 10% nel primo semestre. L’esposizione di Burberry ad alcune economie in evidente fase di rallentamento, anche nella domanda di beni di lusso, è una delle cause della frenata per Burberry: i consumi della Cina, ad esempio, pesano per il 38% delle vendite globali (contro il 30% della media del settore).