Primo semestre 2017 in rosso per Unipol

4 Agosto 2017, di Mariangela Tessa

Primo semestre del 2017 in rosso per Unipol, che ha registrato una perdita di 390 milioni di euro a causa degli “effetti del piano di ristrutturazione del comparto bancario”, che prevede un innalzamento delle coperture sui crediti deteriorati e la creazione di una bad bank. Al netto delle rettifiche l’utile sarebbe stato di 390 milioni, in crescita rispetto ai 276 milioni del primo semestre del 2016. I premi del periodo calano da 8,4 a 6,3 miliardi di euro.